© 2023 by M Domus Ecclesiae Seminario Vescovile P.I.03061460543

Specialità del territorio

Stanza delle Ricette nocerine

Maria

Il Biscio

6 Dicembre 2018

Legato al territorio da una tradizione millenaria, il biscio è uno dei piatti più tipici di Nocera Umbra. Di antichissime origini longobarde, è una torta salata fatta di una sfoglia all’uovo “tirata” molto sottile, su cui si dispongono verdure a foglia come bieta, erbe di orto e di campo o cardi selvatici (particolarmente rigogliosi sulle vicine montagne), saltate in padella con aromi e mantecate con la buonissima ricotta del posto. Si arrotola e si dispone in una teglia creando la forma di un serpentello (da qui il nome biscio). Una volta sfornato si serve a fette. Caldo o tiepido è delizioso, ma si presta benissimo anche come piatto freddo, da portarsi dietro per uno spuntino veloce anche al lavoro o per un allegro picnic.

Roberta

La Crescia

7 Dicembre 2018

Su una spianatoia, create una fontana con la farina, nel centro rompeteci le due uova, aggiungete 50 g di strutto, il sale il pepe e iniziate a impastare aggiungendo poco per volta l’acqua tiepida.
Formate un panetto liscio ed omogeneo e lasciatelo riposare coperto per 30 minuti.
Suddividete l’impasto in 6 panetti da 125 g circa ciascuno dandogli una forma arrotondata.
Stendete con un mattarello ogni panetto formando un disco molto sottile.
Cuocete su un testo tradizionale ben caldo o in una padella antiaderente pochi minuti per lato.

Mario

Spaghetti burro e salvia

January 14, 2017

Far cuocere in abbondante acqua salata mezzo chilo di spaghetti, scolarli e condirli con un sugo preparato facendo imbiondire in un padellino settanta grammi di burro con tre foglie di salvia. Quando il burro sarà diventato di un bel colore dorato (non deve bruciare) salate e versate sugli spaghetti fumanti. Servire con formaggio grattugiato